Cercare risposte col lanternino ai tempi del Led

Chi ha interesse a non dare seguito alle richieste di intervento per riparare i guasti riguardanti la pubblica illuminazione?
Spesso, per non dire sempre, cambiare una semplice lampada nel Comune di Messina diventa un’avventura, una vera e propria odissea.
Quanti fra i cittadini hanno segnalato un guasto, una lampada spenta o altri disservizi, sicuramente sanno di cosa stia parlando. A volte, neanche dopo infiniti solleciti, ripetuti in un arco temporale che sembra non esaurirsi mai, si riesce a dare quelle risposte che anche a chi non abbia mai amministrato, appaiono inconcepibili e poco comprensibili.
Poiché non sono un amante della dietrologia e del complottismo, mi sono messo a studiare qualche esempio virtuoso che potrebbe far crollare quantomeno l’alibi della scarsezza delle risorse in cui versa il Comune di Messina.
Si cari concittadini, se non siete mai stati coinvolti direttamente in faccende che riguardino, buche, tombini, luci o altre cose di amministrazione spicciola, sappiate che ancor prima di capire quale sia il problema, l’autorevole risposta dirigenziale reciterà il più classico e ormai scontato: mi spiace non ci sono soldi o più verosimilmente consigliere non ci su soddi.
Ed proprio in quel momento che raccolgo le ultime energie rimaste e mi metto a fare qualche ricerca.
Cosa scopro? Che per quanto riguarda la pubblica illuminazione esiste una procedura chiamata Noleggio Operativo.
Con tale procedura, il Comune non impiega proprie risorse finanziarie ne per la realizzazione degli interventi ne per la manutenzione degli impianti, opportunamente modificati a spese del concessionario.
I Comuni che hanno adottato il Noleggio Operativo, grazie all’uso dei più moderni Led di ultima generazione, sono riusciti ad ottenere un ammodernamento e miglioramento dell’illuminazione stradale ed un abbattimento dei costi energetici.
I più moderni sistemi a Led consentono una gestione ottimale dell’impianto con controlli automatici di accensione, potenza del flusso in base al periodo della giornata e l’adeguamento alla stagione dell’anno.
Praticamente, l’amministrazione comunale a fronte di un ammodernamento dell’impianto d’illuminazione andrebbe a ridurre di circa il 70% il consumo energetico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...